Elementi Essenziali per la Creazione di una Startup

 

Guida per la definizione dell’anima della tua startup, la creazione del team e la costituzione della tua startup.

La nascita di una startup passa per la voglia di mettere in campo un’idea potenzialmente vincente, rivoluzionaria, che possa cambiare il mondo o, più semplicemente, migliorare la vita e la quotidianità delle persone.

La creazione di una startup è composta di tre componenti fondamentali:

La prima anche per ordine di importanza è la componente metafisica: la visione dei founders, e la missione che ci si è posti di raggiungere.

La seconda è la componente fisica della startup ovvero i componenti del team e il luogo o in luoghi nei quali ci si riunisce

La terza, e anche ultima per importanza, è una componente meramente burocratica che ci permette di operare nel mercato italiano ed europeo.

La componente metafisica: la Vision e la Mission

vision-mission

Sono l’anima della startup, e trascendono le persone stesse. Non si tratta più della mia idea o della tua idea qui si parla di come si vuole migliorare giorno dopo giorno la vita delle persone. Sono estremamente differenti: la prima guarda al futuro, la seconda al presente.

La Vision è l’obiettivo massimo che si vuole raggiungere con la nostra startup. La Vision è (e deve essere) ambiziosa: “un computer in ogni scrivania del mondo” (Apple o Microsoft, ora non ricordo), o ancora “eliminare i cavalli dalle strade” (Ford).

La Vision è proiettata al futuro, e tanto più è grande l’azienda tanto più è e deve essere ambiziosa.

La Mission si colloca nel presente: sono le azioni che compiamo, le operazioni da effettuare per raggiungere, un giorno, la Vision. È la strada da percorrere per realizzare la Vision, e descrive in modo chiaro cosa fare e come farlo per realizzare i singoli obiettivi.

Le due, Vision e Mission, non sono alternative ma complementari: per definire entrambe i passi da compiere sono sempre gli stessi:

  • identificazione del problema che affligge un certo numero di persone
  • identificazione della soluzione per risolvere il problema

Spesso la dimensione del problema, o la dimensione del target a cui vogliamo risolvere il problema, determina la dimensione e l’ambizione della Vision.

La componente fisica: i founders, il team e il contesto nel quale si opera

team-founders

Il secondo ingrediente fondamentale per la creazione di una startup di successo sono le persone e il contesto in cui operano.

Tra persone e contesto, contano più le persone.

Se la Vision e la Mission sono l’anima della startup, i founders sono, senza ombra di dubbio, il cuore e il cervello.

Se volessimo trovare la definizione di founders di una startup, potremo dire: i founders di una startup sono quei “pazzi” che sacrificano i week-end, il tempo libero e la loro vita per raggiungere qualcosa di più grande, la Vision

Il team, invece, sono il corpo,  le braccia e le gambe. Il team è composto dalle persone che operativamente realizzano le singole azioni per far camminare la startup verso gli obiettivi più grandi, mediante il completamento di singole azioni.

Le startup appena nate sono, fisiologicamente, senza soldi. Pertanto, soprattutto nella prima fase di vita, i founders stessi sono il team. Sono Cuore, Corpo e Mente dell’azienda che diverrà. Man mano che la startup cresce, e si riesce a trovare qualche soldo da investire, si iniziano a delegare le parti “meno importanti”, quelle operative che compie il corpo.

Per poter avere successo, soprattutto nella prima fase, sarà molto importante che anche il team (se non coincide con i founders) creda fortemente nell’idea e nella Vision; se si assumono persone all’interno del team interessate solo ad avere un lavoro, il baratro è dietro l’angolo.

Anche il contesto è molto importante: esistono contesti nel quale le idee innovative trovano terreno fertile e altri contesti dove è molto più difficile portare avanti qualunque idea. Per fare un esempio estremo: se vuoi creare una startup che vende accessori per le donne al volante, ma operi in una società dove non sono autorizzate a guidare… penso che sarà molto difficile portarla avanti.

Un consiglio? Comprati un garage!

contesto-startup

La componente burocratica: costituire la società

Non vi farò un trattato su quale sia la forma societaria più conveniente o adatta ad una startup. Per questo esistono dei professionisti, i commercialisti, al quale potete rivolgervi.

Piccolo consiglio: trovate un commercialista che non si limiti a fare il contabile (registare fatture), trovate un professionista che sappia guidarvi, darvi consigli, sia esperto in startup e vi possa indirizzare sulle opportunità che, di volta in volta, si presentano. Ricordatevi però che voi siete gli imprenditori (o aspiranti tali), quindi non lamentatevi se il commercialista non vi avvisa di qualosa, spetta comunque a voi tenere le redini di tutto.

L’aspetto, secondo me, più importante della costituzione societaria è il timing, ovvero quando è utile costituirla.

Esatto, appena avete avuto un’idea non ha senso andare subito a costituire una società, per diversi motivi: se aprirla ha dei costi una tantum e ormai accessibili, mantenerla ha un costo annuo (libri contabili e commercialista) che dovrete sostenere anche se non fatturate nemmeno 1 euro

Aprire una società che non fattura vi ruberà le poche risorse economiche che avreste, invece, potuto investire in modo intelligente nelle validazioni di idea, nel marketing, e in altri contesti che possono veramente trasformare l’idea in business.

Non solo, costituire una società vi ruberà tempo e risorse per adempiere a tutta la burocrazia del settore. E non ha senso occuparsi della burocrazia se non fatturate abbastanza.

Il momento opportuno per costituire una società è quando i clienti della vostra startup vi vogliono pagare, e non avete altro modo per incamerare quelle prime revenues. Provo a spiegarmi meglio: se la vostra startup  vende un prodotto o un servizio, non dovete costituire la società solo perchè i vostri amici e parenti vogliono acquistare ciò che vendete (molto probabilmente lo fanno perchè vi vogliono bene); voi dovrete costituire la società solo quando i primi perfetti sconosciuti vogliono darvi i loro soldi in cambio di ciò che promettete loro, e quando queste revenues raggiungono (o si stima di raggiungere) un valore tale da coprire almeno i costi per aprire e coprire i costi annuali della vostra società.

k

Summary
Elementi Essenziali per la Creazione di una Startup
Article Name
Elementi Essenziali per la Creazione di una Startup
Description
Elementi Essenziali per la Creazione di una Startup - Guida per la definizione dell'anima della tua startup, la creazione del team e la costituzione della tua startup.
Author
Publisher Name
kobansky
Publisher Logo

      Leave a Comment

      Argomenti

      Iscriviti alla Newsletter

      Rimani Sempre Aggiornato!

      Iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato

      More from our blog

      See all posts